Skip to content High contrast mode
Logo of University of Turin

Consulenza del lavoro e gestione delle risorse umane

Tassa scolastica 2.800 € all'anno

Per pagare un contributo calcolato in base alle tue condizioni economiche, devi richiedere l’ISEE o ISEE parificato valido per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario.
www.unito.it/didattica/tasse

Maggiori informazioni

giurisprudenza.unito.it/..oro_2017_18.html 

Panoramica

The first cycle degree in Labour Consultancy and Human Resources Management aims at training professionals able to analyse social and organizational systems, to understand change and stimulate effectively organizational innovation both in private and public institutions.
In order to reach this goal, the degree programme combines different skills: economical, legal, sociological, political, institutional, organisational and administrative linked to the discipline of bodies and companies intended to the analysis of social system, interaction with workers and the use of different abilities according to the final working area.
In other words, graduates in Labour Consultancy and Human Resources Management acquire competences necessary in order to:
- work effectively in public and private institutions interpreting the change and promoting innovation in the organisation and administration of bodies with or without profit, making the growth of human resources the basis of flexible organisational models with a high sensibility towards the change and turbolences that affect the mission statement;
- work effectively in the labour market co-working for the work organisation in public and private organisations, in tertiary-sector organisations and in companies keeping into consideration the acquired sociological and organisational and economical knowledge;
- manage in any public or private structure the human resources, the relationships with the staff and with trade unions on the basis of the knowledge on the legal subject, labour exchange, social security and trade union law;
- interpret the change and the organisational innovation in different institutional contexts: public, private, tertiary sector, paying attention to the economical, social and civil development of the territory;
- work as a free-lance labor consultant, after an internship, a state examination and the enrollment in the professional register.
____________________________________________________________________________

Il Corso di Laurea in Consulenza del lavoro e gestione delle risorse umane è teso a formare professionisti che abbiano capacità di analizzare il sistema sociale e i sistemi organizzativi, di interpretare il cambiamento e di stimolare efficacemente l’innovazione organizzativa nelle amministrazioni pubbliche e private. Per realizzare ciò il Corso di Laurea integra competenze diverse, economiche, giuridiche, sociologiche, politico-istituzionali, organizzativo-gestionali, legate alla disciplina degli enti e delle imprese e volte a conferire capacità di analisi del sistema sociale, di interazione con i lavoratori, di declinazione delle competenze in relazione all’ambito lavorativo di destinazione.
In altri termini, il laureato in Consulenza del lavoro e gestione delle risorse umane acquisisce le competenze necessarie per:

- operare con efficacia all’interno di strutture pubbliche o private interpretando il cambiamento e promuovendo l’innovazione nell’amministrazione ed organizzazione di enti con o senza scopo di lucro, ponendo la crescita delle risorse umane quale base di modelli organizzativi flessibili, ad alta sensibilità verso le variazioni e le turbolenze che investono la missione aziendale;
- operare con efficacia nel mercato del lavoro, cooperando all’organizzazione del lavoro in enti pubblici e privati, in organizzazioni del terzo settore e nelle imprese alla luce delle cognizioni socio-organizzative ed economiche acquisite;
- gestire all’interno di qualunque struttura pubblica o privata le risorse umane, le relazioni con il personale e con le organizzazioni sindacali, sulla base di conoscenze approfondite della disciplina giuridica dell’impresa e dello scambio di lavoro, del diritto della previdenza sociale e del diritto sindacale;
- interpretare il cambiamento e l’innovazione organizzativa in contesti istituzionali molteplici: pubblici, privati, del terzo settore, ponendo particolare attenzione allo sviluppo economico, sociale e civile del territorio di riferimento;
- svolgere la libera professione di consulente del lavoro, previo svolgimento di un periodo di praticantato e superamento del relativo esame di stato, ai fini dell’iscrizione all’Ordine dei Consulenti del Lavoro.

Sbocchi professionali

• Labour consultant
• Expert in human resources management
• Expert in industrial relations and trade unions
• Expert in the organisation of work
• Law expert for companies
• Law expert for public organisations
___________________________________________________________________

• Consulenti del lavoro
• Esperti in gestione delle risorse umane
• Esperti nelle relazioni industriali e nelle organizzazioni sindacali
• Esperti dell’organizzazione del lavoro
• Esperti legali in imprese
• Esperti legali in enti pubblici

Candidati ora! Anno accademico 2019/20
Periodo di candidatura concluso
Inizio degli studi
23/set/2019
Candidati ora! Anno accademico 2019/20
Periodo di candidatura concluso
Inizio degli studi
23/set/2019

Le scadenze per le candidature valgono per i cittadini di: Italia