Logo of University of Turin

Scienze dell’educazione motoria e delle attività adattate

Tassa scolastica 2.800 € all'anno

Per l’anno accademico 2021/2022 l’importo del contributo studentesco era compreso tra 156€ e 2.800€ all’anno.

Per informazioni sul contributo previsto per l’anno accademico 2022/2023 consulta la pagina dedicata sul portale di Ateneo. Alla stessa pagina potrai verificare come richiedere una riduzione o un esonero dal contributo studentesco per l’anno accademico 2022/2023.

Tassa di iscrizione 50 € una tantum

Il contributo obbligatorio per l’invio della candidatura deve essere pagato entro le scadenze previste dalla finestra. L’importo del pagamento rimane invariato sia che si selezionino 2 corsi di studi o uno solo. L’importo non è rimborsabile.

Maggiori informazioni

educazionemotoria.campusnet.unito.it/...pl 

Panoramica

I laureati del corso di laurea magistrale in Scienze dell’educazione motoria e delle attività adattate devono:

• essere in grado di progettare, condurre e gestire le attività fisico-motorie, con attenzione alle specificità di genere;
• avere competenze di livello avanzato per poter operare nell’ambito delle attività motorie – sia nella scuola che nell’extra-scuola, oltre che in altri contesti professionali – a fini formativi, educativi, preventivi, ricreativi, nella prospettiva del mantenimento e del recupero della migliore efficienza fisica e della condizione di ben-essere globale degli individui nelle diverse età della vita (dall’infanzia all’età anziana);
• avere un’approfondita conoscenza delle metodologie e delle tecniche dell’educazione motoria sia per la popolazione in generale che per le persone in situazione di disabilità lungo tutto il ciclo di vita, con particolare attenzione ai cambiamenti nel funzionamento delle strutture e funzioni corporee che possono sopraggiungere in occasione di transitorie modifiche alla condizione di salute;
• essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell’Unione Europea, oltre l’italiano, con riferimento ai lessici disciplinari;
• essere in grado di utilizzare adeguatamente i principali strumenti informatici negli ambiti specifici di competenza;
• essere in grado di lavorare con ampia autonomia, anche assumendo responsabilità nella progettazione e nella conduzione di strutture.

Sbocchi professionali

• Specialisti nell’educazione e nella formazione di soggetti diversamente abili
• Istruttori di discipline sportive non agonistiche
• Organizzatori di eventi e di strutture sportive
• Allenatori e tecnici sportivi
• Arbitri e giudici di gara
• Tecnici del reinserimento e dell’integrazione sociale

Candidati ora! Anno accademico 2022/23
Periodo di candidatura concluso

Le scadenze per le candidature valgono per i cittadini di: Stati Uniti

Candidati ora! Anno accademico 2022/23
Periodo di candidatura concluso

Le scadenze per le candidature valgono per i cittadini di: Stati Uniti